Recupero Funzionale
La fase che viene immediatamente dopo un infortunio è estremamente importante perchè proprio da questa dipende molto spesso non solo la velocità di recupero del soggetto ma anche la sua completa guarigione.
L'attività di ri-educazione motoria si colloca tra la fisioterapia (che generalmente avviene appena dopo l'intervento e/o infortunio) e il ritorno all'attività sportiva autonoma e fa parte, a tutti gli effetti, del processo di recupero.
Chiaramente in base alla gravità del problema si valuterà il programma di recupero che dovrà essere impostato a seconda delle caratteristiche dell'individuo; uno stesso trauma può richiedere differrenti programmi di recupero in base all'età, sesso e lo stato di forma che il soggetto presenta. Gli obiettivi saranno quindi quelli di riportare l'individuo all'esecuzione di tutti quei movimenti che riusciva ad effettuare prima dell'infortunio attraverso un percorso di ritorno alla fiducia con l'allontamento della paura del trauma, lavorando su flessibilità e mobilità articolare, sul ricondizionamento propriocettivo e sull'aumento della forza e della resistenza muscolare. Considerando i vari gradi di movimento e le infinite possibilità di combinazioni dei gesti motori è chiaro che il programma di recupero funzionale sarà la fase più lunga di tutto il processo di ritorno alla normale attività motoria.

Chiudi